Auto: per Fca vendite europee salgono del 18,2%. Titolo festeggia in Borsa  

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

 

Dal mercato europeo dell’auto arrivano indicazioni decisamente positive. Lo dimostrano i dati diffusi stamattina dall’Associazione dei costruttori europei di auto (Acea), secondo la quale nell’Unione europea sono state immatricolate nel mese di marzo 1.891.583 vetture, in crescita di oltre l’11 per cento. Sempre a marzo le immatricolazioni nell’Unione europea e nei Paesi Efta (ossia Islanda, Norvegia e Svizzera) sono state 1.936.839, salendo del 10,9 per cento.

Per quanto riguarda le vendite delle singole case automobilistiche, in un contesto dinamico Fiat Chrysler Automobiles (FCA) ha fatto meglio del mercato. In particolare, considerando l’Europa dei 28 più le nazioni aderenti all’Efta il gruppo automobilisto guidato da Sergio Marchionne ha chiuso il mese di marzo con quasi 131 mila registrazioni in marzo, in crescita del 18,2 per cento. La quota, al 6,8 per cento, è cresciuta rispetto a un anno fa di 0,5 punti percentuali.
L’aumento delle vendite per Fca ha riguardato quasi tutti i principali mercati europei: in Italia +21,6%; in Francia +17,5%; in Spagna le immatricolazioni sono aumentate del 18,6% in un mercato che ha segnato +12,7%; e soprattutto in Germania, dove in un mercato in crescita dell’11,4% FCA ha visto le vendite salire del 36,8 per cento. Di fronte a questi risultati, Fca si mette in evidenza anche a Piazza Affari: in questo momento sul Ftse Mib il titolo sale di oltre l’1% e si mantiene sopra la soglia psicologica dei 9 euro ad azione.

In forte crescita tutti i marchi: Alfa Romeo +45,7 per cento, Fiat +17,1 per cento, Lancia +15,2 per cento e Jeep +8,5 per cento. E una conferma: 500 e Panda sono ancora una volta sono le city car più vendute in Europa (insieme ottengono una quota del 30,4% nel trimestre) e 500L è la più venduta del suo segmento, con il 20,1% di quota. Bene anche Renegade (le cui vendite aumentano del 19,2%) e 500X, entrambe sempre nelle posizioni di vertice del loro segmento; in costante crescita Tipo, Giulia e Stelvio.

Tra gli altri costruttori, in Europa (area Ue + Efta) il gruppo Volkswagen ha registrato a marzo un aumento delle vendite del 6,2%, mentre le francesi Psa Group e Renault hanno mostrato una crescita rispettivamente del 6,7% e del 14,4 per cento. Crescita a due cifre per la tedesca Daimler (+12,7%) e per Ford (+16,5%).