1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Auto: nuovo rialzo immatricolazioni UE (+13,7% a novembre) con balzo Fca, Volkswagen perde quota

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Si conferma la crescita a doppia cifra delle immatricolazioni auto in Europa con i mercati di Italia e Spagna a guidare l’ascesa. Tra i principali marchi automobilistici si conferma il buon momento di Fca, mentre paga dazio Volkswagen che a novembre è cresciuta un terzo rispetto al mercato perdendo quota di mercato. 
A novembre le immatricolazioni nell’area UE 28 + Efta hanno segnato una netta crescita a quota 1.124.964, il 13,7% in più dello stesso mese 2014. Si tratta del ventisettesimo rialzo mensile consecutivo. I dati Acea, l’associazione che riunisce i produttori di auto del Vecchio continente, evidenziano come nei primi 11 mesi dell’anno l’incremento delle immatricolazioni sempre a livello europeo si attesta a 13.045.791 auto, l’8,6% in più rispetto al 2014. 
Volkswagen perde quota
Lo scandalo emissioni scoppiato lo scorso settembre ha inciso sui risultati di Volkswagen che è riuscita comunque a segnare un aumento delle immatricolazioni (+4,2%), ritmo di crescita pari a circa un terzo del mercato. La quota di mercato di Volkswagen a novembre risulta del 24,5 per cento, in calo dal 26,8 per cento di un anno prima. Il calo 2,3 punti percentuali della quota di mercato di Volkswagen a novembre si confronta con i cali di meno marcati di 0,9 punti percentuali nel mese di ottobre e dello 0,4% nel mese di settembre.
Fca fa ancora meglio del mercato 
Fiat Chrysler Automobiles ha ottenuto ancora una volta (l’undicesima consecutiva) una crescita maggiore rispetto al mercato, con quasi 68.500 immatricolazioni in novembre, in aumento del 18,3 per cento rispetto a un anno fa. La quota è così cresciuta di 0,3 punti percentuali, attestandosi al 6,1 per cento. Nei primi undici mesi del 2015 le immatricolazioni di FCA sono state oltre 807 mila, il 13,4 per cento in più nel confronto con l’anno scorso, con una quota del 6,2 per cento, in crescita di 0,3 punti percentuali.
Oltre all’Italia (+26 per cento in novembre e +17,7 nel progressivo annuo) le immatricolazioni di FCA sono cresciute in Germania (+9,2 per cento nel mese in un mercato cresciuto dell’8,9 per cento), in Francia (+17,1 per cento a novembre rispetto al +11,3 per cento del mercato) e in Spagna (+37,3 per cento nel mese in un mercato cresciuto del 25,4 per cento).