Auto Italia: Csp, 2005 verso chiusura immatricolazioni a quota 2,25 mln unita'

Inviato da Redazione il Ven, 02/12/2005 - 09:42
Quotazione: FCA CHRYSLER
In novembre sono state immatricolate 177.489 autovetture con una crescita del 3,06% sullo stesso mese del 2004. "Questo risultato ha consentito di ridurre ulteriormente lo scarto tra le immatricolazioni del 2005 e quelle dell'anno precedente", commentano i tecnici del Centro Studi Promotor, che sottolineano che così alla fine di novembre il «ritardo» si è ridotto all'1,07% e vi sono le condizioni perché in dicembre il divario con il 2004 venga colmato o, quantomeno, ulteriormente ridotto. Se così fosse, secondo i tecnici, le immatricolazioni dell'intero 2005 potrebbero attestarsi intorno a 2.260.000 unità e quindi sostanzialmente sullo stesso livello del 2004. "Il 2005 sarebbe così il nono anno consecutivo con vendite superiori a 2.250.000 unità, un livello decisamente elevato che confermerebbe il ruolo dell'Italia tra i grandi mercati mondiali dell'auto", puntualizzano ancora. "Il risultato di novembre è particolarmente interessante anche perché la quota di mercato del Gruppo Fiat balza oltre il 30%. Il lancio dei nuovi modelli del produttore italiano comincia così a produrre risultati significativi".
COMMENTA LA NOTIZIA