1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Uncategorized ›› 

Europa: immatricolazioni auto in recupero a ottobre (+5,9%). +1,5% per Fca

Sotto i riflettori oggi i dati sulle immatricolazioni auto in europa, cresciute del 5,9% a ottobre. Fca sottoperforma il mercato il mese scorso, ma il saldo dei primi dieci mesi …

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il mercato europeo dell’auto recupera a ottobre. Dopo la flessione del 2% registrata a settembre, le immatricolazioni sono cresciute a ottobre in Europa (Ue+Efta) del 5,9% a 1,208 milioni di vetture, mentre nell’Unione europea le immatricolazioni sono salite sempre del 5,9% a 1,169 milioni di auto. Tutti i mercati nazionali dell’Unione Europea sono risultati in crescita tranne quelli di Finlandia, Regno Unito e Irlanda. Queste le tendenze principali che emergono dai dati diffusi oggi dall’Acea, l’associazione che raggruppa i costruttori di auto in Europa.

“Analizzando l’andamento dei cinque maggiori mercati (Germania, Regno Unito, Francia, Italia e Spagna), che valgono circa il 74% delle immatricolazioni totali dell’Unione europea, emerge che il risultato migliore per incremento delle immatricolazioni è stato messo a segno in ottobre dalla Spagna in cui le immatricolazioni crescono del 13,7%, e ciò in particolare per la domanda delle imprese e delle società di noleggio, mentre non si registra, almeno per il momento, alcun impatto della vicenda catalana”, sottolinea il Centro Studi Promotor (Csp).

Fiat Chrysler Automobiles (Fca) non ha battuto ad ottobre il mercato, ma nei primi dieci mesi dell’anno ha sovraperformato. Il gruppo guidato da Sergio Marchionne ha chiuso il mese scorso con vendite in Europa in crescita dell’1,5% a 76.292 vetture, mentre il progressivo annuo è stato pari a quasi 907.800 registrazioni (+7,6%). La quota di mercato si è attestata lo scorso mese al 6,3% dal 6,6% di ottobre 2016, mentre nei dieci mesi si è stata al 6,9 per cento.

Un mese appesantito dalle performance del brand Fiat. Il marchio ha infatti registrato una flessione dell’1,2%, con 54.748 unità a ottobre, mentre la quota di mercato è scesa dal 4,9% al 4,5 per cento. Mese positivo per Jeep e Alfa Romeo che hanno mostrato un rialzo rispettivamente del 20,4% e del 20,3 per cento. Per quanto riguarda il marchio Jeep, la Renegade – sempre stabilmente tra le top ten europee del suo segmento – ha continuato a trainare i risultati del marchio: ne sono state immatricolate oltre 5.400 in ottobre e quasi 62.200 nel
progressivo annuo.  Si guarda anche ad altri due modelli del marchio: il nuovo Compass – che a pochi mesi dal lancio sta già scalando le classifiche di vendita della sua categoria – e la Wrangler, vera icona Jeep, annunciata in anteprima mondiale il prossimo 29 novembre al Salone di Los Angeles.

Intanto a Piazza Affari, Fca guadagna terreno: il titolo del gruppo italo-statunitense si posiziona in testa al Ftse Mib, con un guadagno di oltre l’1,5 per cento.