1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Auto: frenata di aprile è “incidente di percorso”, ma massimo ante-crisi (2007) sarà superato nel 2017 (CSP)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il mercato auto dell’Unione Europea frena nel mese di aprile, registrando una contrazione del 6,6%. Per il Centro Studi Promotor (Csp) questa doccia gelata sulla ripresa del mercato europeo è da imputare a effetti di calendario legati prevalentemente alla Pasqua (che quest’anno è caduta in aprile mentre nel 2016 era in marzo) e a nuove imposte sugli acquisti di auto. “Ci sono tuttavia le condizioni perché la crescita delle immatricolazioni di autovetture nell’Unione Europea continui in maggio e nei prossimi mesi”, anticipa il CSP.
Nonostante il risultato di aprile, il bilancio del primo quadrimestre per l’intera Ue è positivo e pari a 5.332.866 con un incremento del 4,7% e poiché, dopo la battuta d’arresto di aprile, la ripresa è destinata a continuare nei prossimi mesi, il Centro Studi Promotor conferma la previsione secondo cui il mercato europeo nel 2017 supererà il massimo ante-crisi del 2007 (15.573.611).

Commenti dei Lettori
News Correlate
ITALIA

Borsa Italiana: azioni Innovatec riammesse agli scambi

Borsa Italiana ha comunicato che le azioni ordinarie Innovatec sono state riammesse agli scambi questa mattina. Lo si apprende in una nota pubblicata sul sito di Borsa Italiana nella sezione “comunicati urgenti”.

AUMENTO DI CAPITALE

Carraro: offerta in opzione, sottoscritto il 99,684%

A conclusione dell’offerta in opzione nell’ambito dell’aumento di capitale, Carraro ha annunciato che sono stati esercitati 43.225.974 diritti per la sottoscrizione di 33.620.202 azioni, pari al 99,684% del totale.

Il controvalore complessivo è d…

BANCHE ITALIA

Veneto Banca: Cda chiede intervento Atlante per ricapitalizzazione

Oggi il Cda di Veneto Banca “ha riaffermato – si legge in una nota diffusa dall’istituto – la propria piena fiducia nella prospettiva dell’aggregazione con Banca Popolare di Vicenza come condizione per il rilancio delle due banche, importante per lo …