1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Auto Europa: Promotor, 2014 finalmente in crescita dopo 6 anni di cali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“E’ altamente probabile che il bilancio dell’intera annata 2014 farà registrare 12.580.000 immatricolazioni. Sarà il primo risultato positivo dopo sei anni di cali consecutivi che hanno portato le immatricolazioni dalle 15.573.611 unità del 2007 alle 11.856.693 unità del 2013, con un calo del 24%. E ciò mentre il mercato mondiale ha subito soltanto un lieve rallentamento immediatamente dopo la crisi del 2008 per entrare poi in una fase di forte sviluppo”. Questo il commento del Centro Studi Promotor, dopo la quattordicesima crescita mensile consecutiva per il mercato dell’auto dell’Unione europea, che in ottobre, con 1.072.837 immatricolazioni, ha fatto registrare una crescita del 6,5%. Positivo anche il consuntivo dei primi dieci mesi del 2014, che chiude a quota 10.645.907 con incremento del 6,1%.

Secondo Gian Primo Quagliano, presidente del Centro Studi Promotor, il recente recupero del mercato dell’Unione Europea non è certo dovuto alla situazione economica dell’area, che sembra farsi sempre più difficile. La causa della moderata ripresa del mercato dell’auto dell’Unione va invece ricercata nel fatto che dopo sei anni di cali si sta scaricando sul mercato una quota della domanda di sostituzione rimasta insoddisfatta dal 2008 al 2013. Questa situazione interessa anche il mercato italiano che, dopo un calo del 48% sul 2007, nel 2014 sta facendo registrare una ripresina che sembra destinata ad una contenuta accelerazione negli ultimi mesi dell’anno.