Auto, arriva il piano Ue da 40 miliardi

Inviato da Redazione il Gio, 30/10/2008 - 08:22
Aprire uno sportello Bei di crediti a tasso agevolato dal valore di 40 miliardi di euro per lo sviluppo di tecnologie meno inquinanti e sollecitare gli Stati europei a piani nazionali di incentivi per la rottamazione, che permettano il ritiro dal mercato dei veicoli più inquinanti. Sono questi i due perni della strategia che si sta predisponendo a livello europeo con un doppio obiettivo: sostenere il settore dell'auto in un momento congiunturale difficile e cercare di alleggerire il costo del contributo che il comparto dovrà dare alla lotta al cambiamento climatico. Gli orientamenti sono emersi ieri a Bruxelles dall'incontro di alto livello Cars 21.
COMMENTA LA NOTIZIA