Auto: ad aprile in Europa nuova frenata delle immatricolazioni (-12,3%); +4,7% Fiat

Inviato da Micaela Osella il Gio, 14/05/2009 - 08:13
Quotazione: FCA CHRYSLER
La crisi internazionale non dà tregua al settore delle quattroruote. Dai dati comunicati questa mattina dall'Acea, l'associazione che riunisce le principali case automobilistiche europee, è emerso che le immatricolazioni di nuove auto in Europa (Ue27+Efta) hanno registrato nel mese di aprile una flessione annua del 12,3%. Con aprile salgono quindi a quota dodici i mesi consecutivi di immatricolazioni calo. E se si allarga l'orizzonte temporale il risultato non cambia: da inizio 2009 il calo è, infatti, nell'ordine del 15,9%. Fa eccezione Fiat: le vendite del gruppo auto di Torino sono risultate in crescita del 4,7%.
COMMENTA LA NOTIZIA