1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Austria, riforme costituzionali in arrivo per arginare il debito pubblico

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Anche l’Austria lavora per ridurre la spesa pubblica, per arrestare la salita dei rendimenti dei titoli di Stato e per scongiurare la possibilità di un downgrade del debito sovrano, che, come riporta il Financial Times, è messo a rischio dall’esposizione delle banche all’Europa centrale e dell’Est. Secondo il quotidiano britannico, l’Austria starebbe pensando ad una riforma costituzionale che consentirebbe al governo di tagliare di 40 miliardi di euro il debito pubblico entro la fine del decennio, riducendo al 60% il rapporto deficit/pil.
Ieri i rendimenti dei titoli decennali è salito di 25 punti al 3,6%, e lo spread tra bond austriaci e tedeschi ha raggiunto i 185 punti base. Oggi tale valore si attesta a 175,8.