1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Austria: per il 2013 pianifica 20-24 mld euro di emissioni di titoli di Stato

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In un’intervista Martha Oberndorfer, capo dell’Austrian Federal Financing Agency (AFFA), ha dichiarato che per il 2013 l’Austria ha pianificato emissione per un ammontare di 20-24 miliardi di euro. L’obiettivo di Vienna è quello di cercare di ridurre l’ammontare dei titoli di Stato del 5% rispetto a quanto raccolto nel 2012. Includendo tutte le potenziali emissioni di altri strumenti garantiti da Vienna, come le EMTN in valuta estera, la raccolta complessiva dell’Austria per il 2013 dovrebbe attestarsi nel range 27-30 miliardi. Nel 2012 sono stati 28. Per quel che riguarda lo spread tra i titoli di Stato tedeschi e quelli austriaci, nei prossimi mesi secondo Martha Oberndorfer il differenziale avrà “un notevole potenziale per ridursi ulteriormente”, anche perché “non c’è alcuna giustificazione per premio al rischio premio ma solo per quello di liquidità”. In termini di picchi di rifinanziamento del debito, Vienna dovrà rivolgersi al mercato per raccogliere i fondi principalmente nel secondo semestre del 2013: solo il 20 ottobre termineranno la loro vita 13,1 miliardi di euro di titoli di Stato . Con il nuovo anno l’Austria avrà la possibilità di collocare sul mercato bond con una scadenza superiore ai 50 anni.