1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Australia: miglioramento mercato del lavoro non si è ancora riversato sui consumi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Il report sul mercato del lavoro di settembre ha riservato un’altra sorpresa positiva”. Così Prakash Sakpal di ING commenta i numeri australiani relativi l’andamento di occupazione, +19,8 mila, e tasso di disoccupazione, sceso dal 5,6 al 5,5% a settembre.

I lavori part-time sono cresciuti di 13,7 mila unità, grosso modo sui livelli di agosto, mentre il tasso di partecipazione si è confermato al 65,2%.

“La crescita costante –continua Sakpal – dei posti di lavoro a tempo parziale e del tasso di partecipazione indicano che anche per i nuovi entranti nella forza lavoro è facile ottenere un’occupazione” anche se, rileva l’esperto, “i nuovi posti di lavoro devono aumentare la quota di consumi privati, e finora non è stato così”.

“La scarsa crescita registrata dalle vendite al dettaglio ad agosto riduce le probabilità di un prossimo incremento dei tassi da parte della Reserve Bank of Australia”.