Australia: banca centrale taglia stime di crescita 2012

Inviato da Marco Berton il Ven, 04/05/2012 - 07:40
La Reserve Bank of Australia ha tagliato le stime di crescita per l'anno in corso in scia alle attese inflattive e alla debolezza registrata nel settore occupazionale ed immobiliare. La banca centrale stima ora un aumento del Prodotto interno lordo australiano pari al 3% nel 2012, rispetto al +3,5% delle previsioni precedenti. Il tasso di inflazione dovrebbe attestarsi al 2,5%
COMMENTA LA NOTIZIA