1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Australia: ANZ Bank cambia idea, RBA taglierà ancora i tassi di interesse nel 2016

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le valute legate alle materie prime rimangono sotto pressione. Dopo la decisione di Norges Bank di ridurre i tassi di interesse, potrebbe toccare alla Reserve Bank of Australia (RBA) limare il saggio di riferimento. Non nella prossima riunione del 6 ottobre ma, secondo un report di ANZ Bank, nel 2016. 

“Ora ci aspettiamo – si legge nel documento – che la RBA tagli il tasso di interesse di ulteriori 50 punti base il prossimo anno, portandoli all’1,5%. Cercare di fissare il timing degli interventi è difficile ma puntiamo a una riduzione dello 0,25% nei mesi di febbraio e maggio”. 

Non solo le previsioni di ANZ Bank rappresentano un cambiamento rispetto a quelle precedenti ma si scontrano anche con le intenzioni della Banca centrale australiana. Solo pochi giorni fa il governatore Glenn Stevens ha espresso ottimismo sull’economia del Paese. 

Tuttavia, è l’obiezione di Warren Hogan e Justin Fabo, gli autori del report “secondo le nostre previsioni la crescita non sarà sufficiente, nel 2016 e nel 2017 per assorbire la capacità in eccesso presente dell’economia. Di recente abbiamo ridotto le nostre previsioni sulla crescita. I rischi ono verso il basso a causa delle difficoltà dei principali partner commerciali del Paese. Inoltre nel 2016 potrebbe venire a mancare il supporto derivante dalla crescita del mercato immobiliare e dall’indebolimento della valuta”. 

Sul Forex l’audusd arretra di circa mezzo punto percentuale. Il dollaro australiano arretra anche contro l’euro e contro la sterlina, di poco meno di un punto percentuale