1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Aumento Banca Carige: Malacalza Investimenti si impegna a sottoscrivere inoptato per massimi 69,49 mln

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dal prospetto informativo dell’aumento di capitale di Banca carige emerge che alcuni soci della banca, tra cui Malacalza Investimenti, titolare di azioni ordinarie rappresentative di una percentuale pari a circa il 17,587% del capitale sociale, hanno assunto impegni di sottoscrizione dell’Aumento di Capitale in Opzione per la quota di spettanza dei diritti di opzione, soggetti a condizioni risolutive, per un controvalore complessivo di 128,47 mln di euro.
Per concorrere a coprire la somma di 369.504.485 euro mancante al fine di coprire l’aumento di capitale in Opzione, sono stati stipulati contratti per un totale di massimi 234.445.246 euro. In particolare Malacalza Investimenti ha sottoscritto un accordo per l’inoptato pari a massimi 69.495.246 euro, un accordo di garanzia di Prima Allocazione (Equita Sim) per massimi 129,95 mln euro e un accordo di Garanzia Proporzionale per massimi 35 mln.

Assumendo che la tranche riservata non abbia raccolto alcuna sottoscrizione, la parte rimanente, pari a 135.059.239 euro, risulta coperta dai Garanti dell’aumento e può espandersi per ulteriori 69.495.246 euro per un
totale di 204.554.485 euro in caso di mancato esercizio dell’opzione prevista in base all’Accordo di Malacalza Investimenti per l’Inoptato.