L'attivita' M&A di Aem sotto la lente di Centrosim, tp a 2,2 euro

Inviato da Redazione il Mer, 09/02/2005 - 18:27
Quotazione: A2A
La stagione dell'M&A inaugurata negli States si sposta Oltreoceano. E Aem ne diventa degna testimonial. La ex municipalizzata dal Comune di Milano è impegnata su due fronti: l'intricato dossier Edison e la partita per la conquista della "coppa" Atel. Il troppo storpia? In questo caso si direbbe proprio di no. Secondo gli analisti di Centrosim la riuscita di queste operazioni per Aem sarebbe ben accolta. "Non considerando gli scenari relativi alle acquisizioni, che restano ancora troppo incerti, il target price di Aem passa da 2 euro a 2,2 euro, con un upside del 22%", chiosa lo studio della sim milanese, aggiungendo maliziosamente: "stimiamo però che queste operazioni generino valore fino a 58 centesimi di euro ad azione, con ulteriore upside potenziale del 26% rispetto al nuovo target price". Insomma parole di incoraggiamento per portare a casa il risultato. Per quanto riguarda Edison l'acquisizione di una quota di controllo in Italenergia Bis genererebbe valore netto grazie alle sinergie operative e finanziarie. "In particolare se l'entrata avvenisse a valori fair su Edison, che noi stimiamo in 1,66 euro, questo implicherebbe un esborso di circa 980 milioni di euro per il 30% della holding e Aem sostanzialmente raddoppierebbe il gearing rettificato", spiegano gli analisti di Centrosim, che confermano il consiglio di acquisto(buy) su Aem. Su Atel la questione sembra essere meno complessa perché il problema della determinazione del prezzo non è così grosso, dato che non ci sono altri valori di acquisizioni cui confrontarsi. "Se Aem infatti acquisisse il 30% di Motor Columbus da UBS, che le garantirebbe una quota di maggioranza relativa nella holding, e quindi in Atel, l'esborso sarebbe di circa 700 milioni di euro, comprensivo del premio del 15%", si legge nella nota. "Anche questa operazione è assolutamente sostenibile per la struttura finanziaria di Aem", concludono. Quindi: ad Aem non resta che sbrogliare il filo della matassa.
COMMENTA LA NOTIZIA
Superspazzola scrive...
giocar46 scrive...
giocar46 scrive...
 

A2A

A2a