Atlantia/Sias: precisazioni sulla fusione di Autostrade per il Cile in Autostrade Sud America

Inviato da Luca Fiore il Lun, 12/07/2010 - 19:02
In relazione all'articolo apparso su Il Sole 24 ore l'11 luglio 2010, Atlantia e Sias hanno emesso un comunicato (su richiesta della Consob) per precisare di aver depositato il progetto di fusione per incorporazione della Società Autostrade per il Cile Srl in Autostrade Sud America Srl. Quest'ultima è partecipata pariteticamente (45%) dal Gruppo Atlantia (per il tramite di Autostrade per l'Italia) e da Sias Spa (di Mediobanca il residuo 10%). ApC è invece partecipata pariteticamente dal Gruppo Atlantia (per il tramite di Aspi) e da Sias.

La Società incorporante (ASA) procederà ad aumentare il patrimonio netto per effetto della fusione mediante unione del patrimonio netto della Società incorporanda (APC), senza aumentare il proprio capitale sociale. Ad esito della fusione, Atlantia e Sias deterranno, rispettivamente, una quota pari al 45,7% dell'Incorporante cui corrisponde un valore economico pari a 524 milioni di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA