1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Atlantia torna sotto 13 euro e ora rischia discese fino ad area 12,30

QUOTAZIONI Atlantia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tra ieri e oggi Deutsche Bank ed Equita sim hanno limato il target price del titolo Atlantia rispettivamente a 14,6 euro e 14,9 euro da 15,3 precedente. L’azione ne paga le conseguenze oggi a Piazza Affari perdendo il 2,5% e tornando sotto il supporto intermedio di quota 13,35 euro, livello che era stato appena recuperato nella seduta della vigilia e che in precedenza aveva fornito sostegno alle quotazioni del gestore autostradale da inizio anno. La nuova violazione conferma un peggioramento dello scenario di breve termine dell’azione, confermato tra l’altro dall’incrocio, dall’alto verso il basso, della media mobile a 14 giorni su quella a 55 periodi. Insieme con il livello statico indicato è peraltro caduta anche la trendline rialzista ottenibile con l’unione dei minimi del 9 novembre e del 19 novembre. In seguito a questi eventi Atlantia sembra pronta per un test di un’altra importante trendline, quella che risale dai minimi del 27 giugno e del 26 luglio 2012, attualmente transitante a 12,66 euro. Al di sotto del livello dinamico appena descritto la discesa dell’azione proseguirebbe verso target a 12,33 e 12,05 euro. Per chi volesse puntare sul deterioramento dello scenario grafico di Atlantia, possibile inserire ordini di vendita su recuperi fino a 12,99 euro con target 12,67 e 12,33 euro posizionando lo stop loss a 13,31 euro.