Atlantia: nessun cambio sistema tariffario per concessioni esistenti, +1,40% sul Ftse Mib

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 23/01/2012 - 09:45
Atlantia in rialzo a Piazza Affari. Il titolo segna un rialzo dell'1,40% a 12,32 euro.Il testo finale del decreto sulle liberalizzazioni non riporta alcun riferimento di modifica o promozione di modifica del sistema tariffario per le concessioni autostradali esistenti. Solo i nuovi contratti dovranno essere assegnati con tariffe tipo price-cap e sarà la nuova Autorità delle infrastrutture a stabilirne il funzionamento. "La notizia è positiva per Atlantia - commenta Equita nella nota odierna - in quanto viene eliminato il rischio regolatorio che sembrava riemergere, grazie alla solidità del contratto di Aspi e ai 21 miliardi di euro di investimenti del gruppo nei prossimi dieci anni. Il decreto dovrà essere convertito in legge in Parlamento ed il governo chiede di non apportare modifiche al testo", proseguono gli esperti. "Confermiamo il nostro giudizio neutrale sul titolo per i timori sull'andamento del traffico, atteso in calo del 2,2% nel 2012, perché l'incremento del prezzo della benzina (+30% nei 12 mesi) ed il peggioramento dello scenario economico (Pil 2012 sitmato in calo dell'1,5%) sono due variabili che incidono contemporaneamente in modo negativo sul traffico. La chiusura degli spread dei titoli di stato impatterebbe positivamente sulla performance del titolo", concludono gli esperti fissando il target price a 13,3 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA