1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Atlantia, ipotesi congelamento tariffe dal governo

QUOTAZIONI Atlantia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’ipotesi di congelamento delle tariffe ferroviarie e autostradali, ipotizzato dal quotidiano La Repubblica questa mattina, sembra essere molto più di una possibilità. Il sottosegretario al Tesoro, Giuseppe Vegas, ha confermato che il governo sta prendendo in considerazione l’inserimento della misura nel pacchetto di intervento per affrontare la crisi economica. Il Consiglio dei ministri dovrebbe approvare la proposta mercoledì prossimo.

 

La reazione del titolo in borsa alla notizia è stata decisamente negativa. Dopo il giro di boa di seduta il titolo Atlantia segna un ribasso di quasi 10 punti percentuali a 11,80 euro. A soffrire è in generale tutto il comparto dei servizi autostradali. Sul Midex Autostrada To-Mi perde il 4,5%.

 

Proprio ieri il numero uno della società di proprietà della famiglia Benetton, Giovanni Castellucci, aveva indicato alla commissione Trasporti della Camera l’ipotesi di un incremento dei pedaggi autostradali per il 2009 in media del 2,5% “largamente inferiore all’inflazione”.

 

“Bisognerà verificare se realmente avverà – è il commento degli analisti di Equita all’ipotesi di congelamento – e come il governo intenderebbe poi fare recuperare il mancato incremento, ma sarebbe comunque una notizia decisamente negativa per Atlantia. Tornerebbe il rischio regolatorio in quanto la nuova convenzione era stata approvata per legge prima dell’estate e l’incremento del 2,5% previsto per il 2009 è tuttosommato contenuto” conclude il broker.