Atlantia: Gros-Pietro, guardiamo ad altri progetti di investimento anche fuori dall'Italia

Inviato da Redazione il Mer, 30/01/2008 - 09:09
"C'è dispiacere per non essere riusciti a portare a buon fine una simile operazione industriale ma rimane un rapporto personale ottimo". E' il commento rilasciato al Sole 24 Ore di Gian Maria Gros-Pietro, presidente di Atlantia, alla notizia delle mancate nozze con Abertis. Ieri gli spagnoli hanno deciso di non portare a termine l'idea di integrazione nata nell'aprile del 2006, mantenendo una partecipazione in Atlantia del 6,6%. Ma nonostante il rammarico per l'esito del progetto, Gros-Pietro guarda già avanti e ribadisce i piani di crescita del gruppo: "Atlantia sta guardando anche ad altri progetti di investimento, alcuni fuori dall'Italia". E in effetti da tempo si parla dei numerosi dossier di crescita all'estero che campeggiano sulle scrivanie dei manager del gruppo italiano. "Atlantia sta perseguendo il suo percorso di sviluppo - ha continuato il top manager - Restare ferma sarebbe uno spreco di opportunità".
COMMENTA LA NOTIZIA