Atlantia, grafico pronto ad affrontare un viaggio ribassista

Inviato da Riccardo Designori il Gio, 04/08/2011 - 15:47
Rischia di generare un pericoloso e preoccupante segnale di vendita quest'oggi Atlantia. Le azioni della concessionaria autostradale sono infatti scivolate sotto gli strategici supporti statici posti a 11,99 euro, minimo del 23 giugno 2009. L'indicazione, che se confermata complicherebbe sensibilmente le prospettive di medio termine, fa seguito ad un altro segnale di vendita che era emerso negli ultimi giorni: si tratta della violazione della trendline ascendente di lungo periodo disegnata con i low del 23 giugno 2009 e del 25 maggio 2010 avvenuta con la flessione dell'1 agosto. Come se non bastasse le vendite odierne hanno oltrepassato dall'alto verso il basso i supporti dinamici che forniva la trend tracciata con i top del 15 gennaio e del 10 settembre 2010. Finora detta linea di tendenza aveva sempre sostenuto le quotazioni del titolo in occasione delle flessioni precedenti. In base alle indicazioni emerse è quindi lecito iniziare a implementare una strategia short in caso di rimbalzi in area 11,95 euro. Con stop sopra i 13,25 euro, il primo target è a 10,25 euro mentre il secondo è a 8,35.
COMMENTA LA NOTIZIA