1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Atlantia-Gemina: tonfo dei titoli in Borsa dopo la fusione

QUOTAZIONI Atlantia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il mercato ha reagito male alla fusione tra Atlantia e Gemina. A Piazza Affari il titolo della società autostradale cede il 2,35% a 12,44 euro. Fa peggio la holding aeroportuale con un ribasso del 5,37% a 1,305 euro. Venerdì i Cda delle due aziende hanno dato l’ok al progetto di incorporazione e fissato il rapporto di concambio a un’azione ordinaria Atlantia ogni nove Gemina, come da attese. In applicazione di tale rapporto, Atlantia aumenterà il proprio capitale sociale per massimi 164.025.376 euro nominali, mediante emissione di un pari numero di nuove azioni. Le assemblee straordinarie chiamate ad approvare l’operazione di fusione sono state convocate per il 30 aprile e il 15 maggio.

Equita nel report odierno non vede impatti diluitivi per Atlantia (rating hold e target price a 14,9 euro) e conferma sinergie per minor costo del debito per circa 300 milioni di euro (minor wacc per Gemina), con rischio di overhang sul titolo. L’amministratore delegato di Atlantia, Giovanni Castellucci in un’intervista rilasciata a Il Sole 24 Ore teme che la ripresa arrivi oltre il 2014 e alcuni lavori in convezione potrebbero essere ripensati vista la situazione politica ed economica. Grazie però alla fusione con Gemina il gruppo parteciperà alle gare per gli aeroporti in Cile e Brasile. Più pessimista la Sim milanese su Gemina su cui ha deciso di abbassare il giudizio da buy a hold, allineandolo a quello di Atlantia (prezzo obiettivo a 1,42 euro).