Atlantia: Akros resta positiva sulle prospettive del titolo, ma taglia tp per maggiore rischio Paese

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 04/06/2012 - 11:54
Atlantia sotto i riflettori del mercato. Il titolo della famiglia Benetton stacca oggi la cedola e da giovedì 7 luglio verranno emesse 31.515.600 nuove azioni nell'ambito dell'aumento di capitale gratuito, con un rapporto di una nuova azione ogni 20 possedute. Gli analisti di Banca Akros hanno ridotto il target price a 12,4 euro dal precedente 14,3 euro per considerare "un aggiustamento del fair value in scia al numero di nuove azioni e un più elevato rischio Paese di riflesso all'aumento dello spread". Secondo gli esperti di Akros, il traffico autostradale in Italia continuerà a rimanere sotto pressione (-5,5% la loro stima per il secondo trimestre) e la profittabilità sarà sostenuta dalle attività internazionali e dall'incremento delle tariffe. Il broker resta comunque positivo sulle prospettive del titolo grazie "alla naturale protezione dall'inflazione offerta dall'indicizzazione delle tariffe; alla valutazione a sconto rispetto ai competitor internazionali; alla solida struttura patrimoniale". A Piazza Affari il titolo Atlantia viaggia vicino alla parità a 9,40 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA