1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Atlantia-Abertis, accordo in bilico. Arriva contro opa ACS, offerta superiore di oltre 13%

QUOTAZIONI Atlantia

Attraverso la sua controllata tedesca Hochtief, la società spagnola attiva nel ramo delle costruzioni che fa capo al presidente del Real Madrid Florentino Perez ha presentato una proposta del valore …

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La contro Opa su Abertis da parte di ACS è arrivata, e l’offerta è più alta di quella dell’italiana Atlantia, superiore anche alle cifre che erano state ipotizzate nei giorni scorsi.

Attraverso la sua controllata tedesca Hochtief, la società spagnola attiva nel ramo delle costruzioni che fa capo al presidente del Real Madrid Florentino Perez, ha presentato una proposta per rilevare il 100% di Abertis per 18,76 euro per azione.

Si tratta di un valore superiore di 2,26 euro rispetto a quella di Atlantia, che è pari a 16,5 euro, e a premio del 6,6% rispetto al valore a cui il titolo Abertis era scambiato, prima che la Consob spagnola ne comunicasse la sospensione.

I titoli Abertis, ACS e Cellnex sono stati infatti sospesi dalle negoziazioni in attesa dell’annuncio della contro opa, arrivato nel primo pomeriggio.

In base ai termini finanziari della contro offerta, i soci che decideranno di aderire all’offerta di Hochtief – partecipata da ACS per il 72% – avranno l’opzione di partecipare a uno scambio carta contro parte che è stato fissato a 0,1281 titoli Hochtief per ogni azione Abertis, fino a un massimo di 193,5 milioni di azioni del gruppo spagnolo.

Questo pomeriggio il cda di Abertis si riunirà per fare il punto della situazione, deliberando sull’opas di Atlantia e considerando anche la contro opa di ACS.

Il titolo Atlantia, subito dopo la notizia, inverte immediatamente la rotta e accelera al ribasso sull’indice Ftse Mib di Piazza Affari: alle 15.51 ora italiana, perde -2,5% circa a 26,57 euro.