Astrazeneca: tagliate stime sul 2012, l'amministratore delegato Brennan si dimette

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 26/04/2012 - 09:50
Quotazione: ASTRAZENECA
Astrazeneca rivede al ribasso le stime di utile per l'intero anno, dopo un trimestre in calo, e annuncia le dimissioni del suo amministratore delegato. Il gruppo biofarmaceutico inglese ha fatto sapere che l'utile per azione si attesterà nel 2012 nel range 5,85-6,15 dollari, contro la precedente stima di 6-6,30 dollari. Nel primo trimestre dell'anno i ricavi sono diminuiti dell'11% a 7,35 miliardi di dollari, deludendo le attese degli analisti ferme a 7,95 miliardi di dollari. "L'anticipato impatto della perdita di esclusività su diversi brand, insieme alle difficili condizioni di mercato, ha portato a un difficile inizio d'anno in termini di ricavi", si legge nella nota del gruppo. Alla delusione e scetticismo sui risultati, si aggiungono le dimissioni dell'amministratore delegato, David Brennan. Dopo sei anni di operato, Brennan lascerà il gruppo il prossimo primo giugno. Simon Lowth, attuale direttore finanziario, è stato nominato dal consiglio di amministrazione come nuovo amministratore delegato ad interim. Intanto il titolo si deprime sulla Borsa di Londra: questa mattina, l'azione cede oltre 3 punti percentuali.
COMMENTA LA NOTIZIA
Yu Yu Yu scrive...
theplanner scrive...