Astm: l'analisi fatta da Salini è "fuorviante e distorsiva"

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 09/07/2012 - 08:46
Autostrada Torino Milano ha emesso una nota per precisare che l'analisi comparativa dei dati contenuta nella terza integrazione al prospetto di sollecitazione delle deleghe di voto presentata da Salini è "gravemente fuorviante e distorsiva". "In primo luogo, essa pone a raffronto realtà differenti che, per loro natura, presentano dinamiche reddituali-finanziarie palesemente non omogenee". "Per quanto concerne inoltre il confronto fra il Gruppo Astm e i peers internazionali di settore 'tentato' da Salini [...] il Gruppo Astm presenta ratios decisamente superiori alla media del settore 'concessioni' a dimostrazione della notevole solidità reddituale e finanziaria del Gruppo". "In merito al riferimento operato dalla Salini all'indebitamento finanziario netto del Gruppo Astm al 31 dicembre 2011, pari a 1.598 milioni di euro, si sottolinea (i) che la capogruppo Astm risultava, in pari data, cash positive per circa 52 milioni di euro e (ii) che l'indebitamento risultava integralmente ascrivibile al Gruppo Sias". Al 31 marzo la variazione registrata dall'indebitamento finanziario del Gruppo Astm, pari a 1.952 milioni, "è imputabile, essenzialmente, all'acquisizione del controllo di Igli". "Astm, nel riservarsi ogni iniziativa giudiziaria nelle competenti sedi, diffida sin d'ora il Gruppo Salini a divulgare o diffondere, in modo ingannevole, notizie idonee a distorcere il corretto funzionamento del mercato".
COMMENTA LA NOTIZIA