Aste Spagna e Italia: rendimenti in crescita ma domanda discreta

Inviato da Riccardo Designori il Mar, 12/02/2013 - 12:48
Asta discreta per il Tesoro Italiano. L'agenzia è riuscita a collocare 8,5 mld di euro in BOT a 12 mesi con un rendimento in crescita dallo 0,864% all'1,094%. Consistente il bid to cover ratio all'1,38. Bene anche l'asta in Spagna. L'agenzia del Tesoro del paese iberico è riuscita a collocare 5,57 mld di euro in letras a 6 e 12 mesi. Rendimenti contrastati (6m in calo dallo 0,888% allo 0,859%, 12m in crescita dall'1,472% all'1,548%). Bid to cover ratio in calo ma sempre consistenti (6m al 2,9, 12m al 2).

Aste nel complesso positive. I mercati già scontavano rendimenti in crescita, abbastanza positiva è stata la domanda che ha mostrato l'interesse degli investitori sui titoli del debito dell'Europa periferica. Dopo l'esito del collocamento spagnolo e italiano diminuiscono gli spread. Lo spread btp/bund scende ben al di sotto dei 300 pb a 296 pb con il rendimento del decennale al 4,56%.

Bene anche il FTSE Mib che recupera terreno e si porta a testare i massimi intraday a 16500. Ora i riflettori sono puntati sull'asta di domani quando il Tesoro italiano collocherà titoli a medio termine.

FILIPPO A. DIODOVICH
Market Strategist IG
COMMENTA LA NOTIZIA