Aste: per esperti emissione tedesca sarà sottoscritta, da Lisbona test importante

Inviato da alessia bonfanti il Mar, 04/01/2011 - 17:11
I Btp italiani continuano la ripresa contro il Bund, appesantito dal collocamento da 5 miliardi di euro in arrivo domani sulla scadenza tedesca a 10 anni. A metà seduta il premio di rendimento del Btp a 10 anni quota attorno a 174 punti base. "Non è automatico che l'asta tedesca di domani verrà sottoscritta completamente per via dei rendimenti troppo bassi" commenta Angelo Drusiani di Banca Albertini "anche se i titoli tedeschi vengono considerati ancora come un bene rifugio e il sentiment prevalente sul mercato è sempre negativo" . "Tuttavia le scadenza tedesca a 10 per 23 miliardi di euro prevista per domani dovrebbe supportare la domanda e limitare i rischi di asta scoperta", commenta Elia Lattuga di Unicredit. "Per quanto riguarda il flight to quality", sottolinea l'economista, "l'asta portoghese di domani rappresenta un test molto importante in uno scenario caratterizzato ancora da forti tensioni sui periferici".
COMMENTA LA NOTIZIA