1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Astaldi: utile netto sale del 3% a 21,2 milioni nel III trimestre

QUOTAZIONI Astaldi
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Astaldi ha chiuso il terzo trimestre con un utile netto in crescita del 3% a 21,2 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Nei primi nove mesi l’utile netto è aumentato dell’1,6% annuo a 61,4 milioni di euro. I ricavi totali nel terzo quarto dell’anno sono passati dai 586,6 milioni di dodici mesi fa agli attuali 574,7 milioni, il margine operativo lordo (Ebitda) è salito del 7,8% a 73,2 milioni mentre il risultato operativo (Ebit) è ammontato a 57,4 milioni, mostrando un progresso del 9,4%.

Al 30 settembre, la posizione finanziaria netta totale è stata pari a 895,6 milioni dai 622,9 milioni di fine 2012. Il portafoglio ordini consolidato è di 12,7 miliardi, in crescita del 24,5% rispetto ai 10,2 miliardi di fine 2012. I nuovi ordini del terzo trimestre si sono attestati 1,8 miliardi. I nuovi ordini per i primi nove mesi del 2013 sono ammontati pertanto a circa 4,2 miliardi di euro.

“Il Gruppo sta profondendo il massimo sforzo per garantire il supporto finanziario, da un lato, alla produzione relativa ad iniziative in fase di avvio e, dall’altro, agli investimenti in concessione”, ha commentato Stefano Cerri, amministratore delegato di Astaldi. “Si prevede una riduzione dell’indebitamento correlato a tale sforzo a partire dal dato di fine esercizio 2013 per il duplice effetto derivante dal processo di vendita di asset maturi e dal miglioramento del cash-flow ordinario dei nuovi progetti che avranno superato la fase di avvio”, ha concluso.