1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Astaldi: parte l’autostrada Gebze-Izmir in Turchia, prima fase vale oltre 2,8 miliardi di dollari

QUOTAZIONI Astaldi
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Astaldi ha firmato il contratto di finanziamento per l’avvio della prima fase della concessione per la realizzazione e successiva gestione dell’Autostrada Gebze-Izmir in Turchia. L’iniziativa, recita una nota diramata dal gruppo, comporta un investimento pari a 6,5 miliardi di dollari, di cui 2,8 miliardi riferiti a questa prima fase finanziata.

Il progetto prevede la realizzazione con la formula del BOT (Build, Operate, Transfer) di una nuova tratta autostradale e relativi collegamenti, per un totale di 421 chilometri, da completare in sette anni. L’opera sarà realizzata in lotti funzionali separati e prevede anche la realizzazione di un ponte sulla Baia di Izmit, che si caratterizzerà in quanto ponte sospeso tra i più lunghi al mondo. La nuova autostrada garantirà il collegamento tra Gebze (vicino Istanbul) e la Città di Izmir (sulla costa egea), dimezzando i tempi di percorrenza attuali in auto, oggi superiori alle otto ore. Il lotto funzionale oggetto del finanziamento si riferisce ai primi 53 chilometri dell’opera, comprensivi del ponte e da realizzare in tre anni.

Il valore dell’Epc Contract è pari a 2,3 miliardi di dollari e le opere saranno eseguite dalla Astaldi in raggruppamento con altre cinque imprese turche, in quota paritetica a quella posseduta nella società concessionaria dell’iniziativa (Astaldi al 18,6%). La concessione ha una durata di 22 anni e 4 mesi, con ricavi da pedaggi per complessivi 24 miliardi di dollari ­ di cui 11 miliardi, ovvero 570 milioni di dollari all’anno, riferiti alla prima fase finanziata, che verrà messa in gestione a valle della sua realizzazione.