1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Astaldi, indebitamento finanziario atteso a 590 mln a fine piano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Indebitamento sotto controllo per Astaldi. Il nuovo business plan 2008-2012 prevede, grazie alla notevole capacità del settore costruzioni di generare cassa, l’indebitamento finanziario netto relativo al settore costruzioni in calo a 200 milioni di euro al 2012 con un rapporto debt/equity pari a 0,37. La cassa generata dal settore costruzioni, si legge nella nota di Astaldi, verrà impiegata negli investimenti relativi alle attività in concessione/project financing che offrono interessanti livelli di rendimento sul capitale investito, oltre che nella remunerazione degli azionisti con una assunzione di payout di circa il 25%. Il capitale investito netto, e quindi l’indebitamento netto, relativo al settore concessioni è previsto attestarsi a circa 390 milioni di euro nel 2012, di cui circa 340 milioni di euro non recourse. A livello consolidato, l’indebitamento netto al 2012 è atteso a 590 milioni di euro con un rapporto debt/equity che è previsto stabilizzarsi a 1.