Astaldi: "Cordata unica per il ponte sullo Stretto"

Inviato da Redazione il Gio, 28/04/2005 - 09:06
Quotazione: ASTALDI
"Il ponte sullo stretto è un'opera di assoluto rilievo. Mettere insieme le due offerte rimaste in gara consentirebbe di ripartire i rischi e di dare un messaggio forte a livello internazionale, visto l'interesse che da tutto il mondo c'è sul progetto". Paolo Astaldi, vice presidente della società di costruzioni controllata dalla sua famiglia, e quotata in Borsa nel 2002, puntualizza la posizione del gruppo sulla più importante tra le grande opere in programma. I tempi ormai stringono: entro il 25 maggio per le due cordate rimaste in lizza dovranno mettere le carte in tavola, presentando le loro offerte. E l'attesa è stata vivacizzata da una piccola polemica sulle ultime due nomine del ministro delle Infrastrutture, Pietro Lunardi, alla società Stretto di Messina, la concessionaria che dovrà individuare il vincitore.
COMMENTA LA NOTIZIA