Astaldi: contratto da 700 mln per ampliamento aeroporto di San Pietroburgo

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 09/06/2011 - 16:07
Quotazione: ASTALDI
Nuovo contratto per Astaldi. Il gruppo, in joint venture con la società di costruzioni turca Ic Ictas, si è aggiudicato un contratto da 700 milioni per l'ampliamento dell'Aeroporto Internazionale di Pulkovo a San Pietroburgo, il quarto in Russia per numero di passeggeri. Il committente dell'iniziativa è Northern Capital Gateway, un consorzio internazionale cui partecipano Fraport (Frankfurt Airport Group), Vtb Capital, e Copelouzos Group. Il contratto Epc (Engineering, Procurement and Construction) prevede la realizzazione di un nuovo terminal internazionale, oltre che la ristrutturazione del terminal già esistente ("Pulkovo 1"). Al termine dei lavori, l'aeroporto potrà ospitare 14 milioni di passeggeri l'anno. La realizzazione del progetto consentirà all'aeroporto di Pulkovo di garantire un livello di servizio equivalente allo Iata "C" e di ottenere lo status di aeroporto più importante della Regione Baltica.
COMMENTA LA NOTIZIA