1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Astaldi: approvato piano industriale 2012-2017, stimati profitti oltre i 170 mln

QUOTAZIONI Astaldi
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Astaldi ha esaminato e approvato le linee guida del piano industriale 2012-2017. Per fine periodo la società si aspetta un utile netto in crescita del 18% a oltre 170 milioni di euro, ricavi in aumento del 9% a 4 miliardi di euro e un progresso del 16% a oltre 22 miliardi di euro del portafoglio ordini. Il risultato operativo (Ebit) è atteso aumentare del 12% a circa 370 milioni con un margine Ebit superiore al 9%. Astaldi prevede inoltre di poter contare su un’elevata capacità di autofinanziamento, riportando nel 2017 un cash-flow delle costruzioni pari a circa 350 milioni di euro e di portare l’indebitamento finanziario netto a 630 milioni di euro. Specificatamente per il 2012, Astaldi stima ricavi intorno ai 2,5 miliardi di euro e un utile netto che possa confermare l’andamento in crescita dei nove mesi. Stefano Cerri, Amministratore Delegato del Gruppo, ha dichiarato: “Negli ultimi cinque anni abbiamo raddoppiato utili e fatturato assicurando un portafoglio ordini di elevata qualità, nonostante le oggettive complessità dei mercati. Oggi, abbiamo un controllo del profilo di rischio dei mercati e un livello di redditività complessiva che garantiscono anche per il futuro una crescita costante delle attività”.