Astaldi: +5,2% per il fatturato 2016. Cedola stabile a 20 centesimi

QUOTAZIONI Astaldi
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’esercizio 2016 di Astaldi si è chiuso con ricavi totali per oltre 3 miliardi di euro, +5,2% rispetto ai 2,9 miliardi del 2015, e un risultato netto delle attività in funzionamento di 97,4 milioni (+24,5%).

L’utile di esercizio è pari a 72,5 milioni (80,9 milioni nel 2015) e risente, riporta la nota diffusa dalla società, “di una posta straordinaria pari a EUR25 milioni circa riferita agli oneri legati all’incasso a pronti, nonché ai costi di vendita sostenuti, relativamente alla cessione di RE.Consult Infrastrutture (autostrada A4)”.

A fine esercizio l’indebitamento finanziario netto si attestava a 1.088,7 milioni (dai 1.374 milioni al 30 giugno 2016 e dai 983 milioni al 31 dicembre 2015). Il Cda proporrà la distribuzione di un dividendo di 0,20 per azione, invariato rispetto al 2015.