1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Asta: ltalia fa il bis con rendimenti in crescita. Per strategist gennaio è banco di prova -1

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il copione si ripete. E’ stata buona la domanda per i titoli di Stato italiani collocati oggi. E come osservato già ieri anche questa mattina i rendimenti rispetto all’ultima asta di novembre sono saliti. Il Tesoro ha piazzato 3 miliardi di euro di Btp con scadenza nel 2021 con un rendimento medio del 4,8% in rialzo rispetto al 4,43% dell’asta del 29 novembre. Ha inoltre emesso 836 milioni di euro in CCTeu offrendo un interesse del 2,8% contro l’1,78% dell’asta precedente. Sono stati anche collocati 1,296 miliardi di CCTeu con scadenza nel 2017 con un rendimento del 2,92% in rialzo rispetto ad un interesse del 2,3% spuntato in precedenza. Infine sono stati piazzati 3 miliardi di Btp con scadenza nel 2013 con un rendimento del 3,25% contro il 2,86% precedente. Per quanto riguarda la domanda è stata di 3,8 miliardi per il Btp al 2021 (3 offerti); di 1,2 miliardi per i CCTeu (836 milioni l’offerta); 1,9 miliardi per i CCTeu al 2017 (1,2 l’offerta) e 4,1 miliardi per i Btp al 2013 (3 miliardi l’offerta).