Asta liquidità Bce, Equita stima forte richiesta delle banche

Inviato da Massimiliano Volpe il Mar, 20/12/2011 - 10:16
Domani si svolgerà la prima asta con cui la Bce finanzierà gli istituti credito a 3 anni per un ammontare illimitato. Equita stima che le banche italiane richiederanno almeno 50 miliardi di euro, un ammontare che consentirebbe di coprire il 50% delle scadenze 2012. Nel complesso le banche europee potrebbero richiedere complessivamente 250-300 miliardi di euro. Gli analisti si aspettano che la liquidità verrà utilizzata soprattutto per finanziare gli impieghi, potrebbe inoltre essere indirizzata all`acquisto di bond bancari, sia propri (il buy back a sconto genera plusvalenze e quindi capitale) che di altre banche (con scadenza breve).
Equita ritiene invece improbabile, per il momento, che gli acquisti si indirizzino sui bond sovrani, visti i contraccolpi dello stress test Eba. A differenza che in passato la forte richiesta di liquidità sarà vista come positiva per l`allentarsi dei timori sulle scadenze e per l'effetto positivo sugli utili delle banche, sotto pressione a causa dello spread e della recessione.
COMMENTA LA NOTIZIA