Asta: in ultima emissione greca parte del leone banche domestiche (esperti)

Inviato da Micaela Osella il Ven, 14/01/2011 - 17:09
Nuova asta per la Grecia. Atene martedì 18 gennaio si riaffaccerà di nuovo al mercato delle aste dei titoli di Stato. Lo farà con un'emissione a tre mesi da 500 milioni di euro, dopo aver raccolto la scorsa settimana 1,95 miliardi di euro a sei mesi ad un tasso giudicato soddisfacente, del 4,9%. Lo ha comunicato l'Agenzia di gestione del debito (Pdma), indicando che risale a dicembre la decisione di riprendere le emissioni regolari mensili di buoni del Tesoro a tre e sei mesi, dopo una pausa nel mese di dicembre. Nella sua ultima emissione a tre mesi a metà novembre, la Grecia ha raccolto 390 milioni a un tasso del 4,10%. Come osserva Oikos Sokos, interest rate strategist di Bnp Paribas, è particolarmente indicativo che nonostante lo scenario difficile e le forti preoccupazioni che stanno accompagnando gli sviluppi della crisi del debito in Europa la parte del leone in questo caso sul fronte delle richieste l'abbiano fatta proprio le banche domestiche greche.
COMMENTA LA NOTIZIA