Asta: per esperti Unicredit percezione carta italiana resta positiva -2

Inviato da Micaela Osella il Ven, 13/05/2011 - 14:04
"Guardando il livello dei rendimenti, il BTP aprile 2016 è stato piazzato a un rendimento lordo del 3,77%, di 6 punti base più basso di quello dell'ultima asta. Il BPT Settembre 2040 è stato invece collocato a un rendimento lordo del 5,43%, 8 punti base più basso rispetto all'ultima asta di febbraio". "Le aste di oggi sono state buone in linea con le precedenti aste di BTP. La domanda è stata migliore per il BTP a cinque anni: questo è dovuto principalmente al fatto che l'area cinque anni è interessante sulla curva BTP e anche al prezzo. Il bond è infatti stato offerto a buon mercato su quest'area. Tuttavia - segnala l'esperta - l'Italia ha registrato un leggero ribasso nel costo del funding, che conferma la positiva percezione della carta italiana da parte del mercato".
COMMENTA LA NOTIZIA