Asta: per esperti Lisbona paga a carissimo prezzo finanziarsi sul mercato -1

Inviato da Micaela Osella il Mer, 09/03/2011 - 12:13
Rimbalza di quasi due punti percentuali rispetto all'asta precedente, peraltro risalente a sei mesi fa, il rendimento dei titoli di Stato portoghesi a due anni in occasione del collocamento odierno. L'agenzia per la gestione del debito Igcp annuncia che è stato assegnato l'importo massimo di un miliardo - 750-1.000 milioni la forchetta indicata - delle obbligazioni settembre 2013 al tasso di 5,993% da 4,086% di settembre scorso. Passa a 1,6 dal precedente 1,9 il rapporto tra domanda e offerta. "Il Portogallo ha emesso il massimo dell'ammontare, ma il bid to cover è stato più debole di quello che si vede di solito nelle aste portoghesi", segnala la strategist di Unicredit Chiara Cremonesi.
COMMENTA LA NOTIZIA