1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Asta Btp: Tesoro fa il pieno, collocati 6,25 miliardi di titoli. Tasso 3 anni torna sopra l’1%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ha registrato il pieno l’asta odierna di Btp, con il Tesoro che ha collocato tutti i 6,25 miliardi di titoli di Stato. In particolare sono stati venduti 4 miliardi del nuovo Btp a tre anni (scadenza maggio 2017) ad un rendimento di assegnazione medio dell’1,07%, dal minimo storico dello 0,93% registrato nella precedente asta, e con una domanda che è stata 1,53 volte l’offerta. Assegnati anche 2,25 miliardi di Btp a sette anni (scadenza maggio 2021) ad un tasso sceso al 2,29% dal precedente 2,44% e con un bid-to-cover pari a 1,53. Nella stessa asta sono stati anche venduti 392 milioni di Btp a 30 anni (scadenza agosto 2034) con un rendimento del 3,75% e 607 milioni di Btp sempre a 30 anni (scadenza febbraio 2037) con un rendimento del 3,68%

Ieri era stato il turno dell’asta Bot, con il Tesoro italiano che ha collocato 6,5 miliardi di euro di titoli annuali ad un rendimento di assegnazione pari allo 0,65%, in aumento rispetto allo 0,589% della precedente asta dello scorso mese che rappresentava il rendimento di assegnazione più basso dall’introduzione dell’euro. La domanda ha superato l’offerta di 1,64 volte, in flessione rispetto al bid-to-cover di 1,46 rilevato un mese fa quando l’ammontare collocato era stato leggermente superiore (7,5 miliardi).

Nel frattempo lo spread tra il Btp a dieci anni e il Bund tedesco si attesta a 149 punti base, in lieve calo rispetto ai circa 150 punti dei primi scambi di seduta. Il rendimento del bond decennale italiano sul mercato secondario è pari al 2,95%.