Asta Btp: Tesoro colloca titoli a 3, 7 e 15 anni, rendimenti sui minimi storici

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 11/09/2014 - 12:02

Il Tesoro ha collocato questa mattina Btp a tre anni per un importo complessivo di 2,457 miliardi di euro (range tra i 2 e i 2,5 miliardi). Il rendimento medio di assegnazione è sceso allo 0,52% dallo 0,84% della precedente asta. Bid to cover di 1,66 dal precedente 1,49. Collocati anche tutti i Btp a sette anni per 2,5 miliardi di euro ad un tasso in calo all'1,71% dal 2,17% e con una domanda che ha superato l'offerta di 1,46 volte (era 1,35 nella precedente asta). Infine il Tesoro ha assegnato tutti i Btp a 15 anni per un ammontare di 2 miliardi di euro, ad un tasso del 3,03% (dal 3,44%). Il rapporto di copertura è di 1,64 dal precedente 1,42. Tutti i rendimenti medi di assegnazione sono sui minimi dall'introduzione dell'euro.

Ieri era stata la volta dei Bot. Il ministero dell'Economia e delle Finanze ha collocato 8,25 miliardi di euro di Bot annuali ad un rendimento di assegnazione pari allo 0,271%, in marginale diminuzione rispetto allo 0,279% della precedente asta dello scorso mese. Si tratta del rendimento di assegnazione più basso dall'introduzione dell'euro. La domanda ha superato l'offerta di 1,64 volte, in lieve calo rispetto al bid-to-cover di 1,83 rilevato un mese fa quando però in offerta c'era un ammontare inferiore di Bot (7 miliardi).

Lo spread Btp-Bund viaggia in area 133 punti base dopo l'asta. Il rendimento del Btp decennale è intorno al 2,37%.

COMMENTA LA NOTIZIA