1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Asta Btp conferma calo dei rendimenti, triennale allocato al 2,29%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’asta odierna tenuta dal Tesoro italiano ha visto il collocamento di titoli di Stato per complessivi 7,169 mld di euro, non lontano dal massimo del target previsto che di 7,5 mld. Allocato il nuovo Btp con scadenza maggio 2016 per 4 miliardi di euro, al top della forchetta prevista che era tra 3 e 4 mld. Il rendimento di assegnazione è stato del 2,29%, in calo dal 2,48% dell’asta precedente del Btp triennale tenuta il mese scorso che però presentava una scadenza più ravvicinata (dicembre 2015). Allocati anche Btp a lunga scadenza (settembre 2028) per 1,669 mld di euro (range era 1,5-2 mld) al rendimento del 4,68% dal 4,9% precedente. Il rapporto di copertura (bid to cover) è stato di 1,403 per il triennale (dall’1,284 di marzo) e di 1,323 per il Btp 2028 dall’1,278 precedente.
L’asta odierna ha visto anche l’assegnazione di Ccteu con scadenza giugno 2017 per complessivi 1,5 mld di euro (range offerta era 1-1,5 mld) al rendimento del 2,74% con bid-to-cover di 1,276.