1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Certificates ›› 

Asta Bot alimenta il buon umore a Piazza Affari, filotto di 5 sedute positive

QUOTAZIONI Fiat Chrysler AutomobilesJuventus Fc
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari prosegue la striscia di rialzi arrivando a 5 sedute consecutive di rialzi per un progresso complessivo del 5%.  Dopo una prima parte di seduta incerta, l’indice Ftse Mib ha ripreso vigore ed è andato a chiudere sui massimi di giornata in rialzo dello 0,63% a quota 19.300 punti.

Milano è riuscita a superare le indicazioni poco confortanti dall’Asia (chiusura debole di Tokyo e dati cinesi deboli con l’inflazione a +1,9%, ritmo più lento degli ultimi 6 mesi).

Asta Bot apre bene l’impegnativo programma di aste 2019

A dare fiato alla risalita di Piazza Affari nel corso della giornata ha contribuito soprattutto l’asta Bot, la prima del 2019. Il Tesoro ha collocato 7 miliardi di euro di Bot annuali con rendimenti in ulteriore calo allo 0,285% dallo 0,37% di un mese fa, quando già esano scesi notevolmente rispetto ai mesi precedenti a seguito dell’attenuarsi delle tensioni tra Italia e Ue. A ottobre il tasso di assegnazione del Bot annuale aveva toccato un picco allo 0,949%. Il rapporto bid-to-cover è stato pari a 1,54, in calo rispetto all’1,62 di dicembre, con domanda complessiva per 10,79 miliardi di euro. Il Tesoro domani terrà l’asta di Btp a media-lunga scadenza per massimi 6,5 mld (titoli a 3, 7 e 30 anni). Nel 2019 l’Italia dovrà rifinanziare debito per oltre 350 mld.

 

Fca positiva, Juve maglia rosa di giornata

Sul parterre di Piazza Affari seduta da dimenticare per A2a (-3,41%) e Amplifon (-2,42%). Positiva Fca (+0,785%) che ha annunciato di aver raggiunto intese con le autorità federali e statali USA e in una class action privata su pretese civili, ambientali e relative alla tutela dei consumatori che pongono fine alle divergenze in materia di emissioni diesel. Il costo complessivo stimato degli accordi è 0,8 miliardi di dollari USA, in linea con l’accantonamento effettuato a tale scopo dalla società nel terzo trimestre del 2018.

Regina di giornata anche oggi la Juventus (+4,59%) con le ultime indiscrezioni stampa britanniche che vedono il club sempre più vicina la conclusione la trattativa che porterà Aaron Ramsey, centrocampista gallese dell’Arsenal, a vestire la maglia della Juventus. Aaron Ramsey è in scadenza di contratto con l’Arsenal e quindi arriverebbe in bianconero a giugno a costo zero, ma non è ancora esclusa la possibilità che si anticipi l’arrivo a gennaio con la Juventus pronta a corrispondere qualcosa ai Gunners per avere il giocatore prima.