Asta Bce: per strategist lettura positiva, sopra i 250 mld era un segnale di forte tensione -2-

Inviato da Alberto Bolis il Mer, 30/06/2010 - 11:55
L'esito dell'asta di questa mattina allontana quindi un po' di nervosismo sulle banche europee. In sostanza, "solamente pochi istituti hanno problemi a rifinanziarsi sul mercato, anche perché la forma di rifinanziamento della Bce (1%) è più costosa rispetto al mercato interbancario (0,761%)". L'asta di oggi era ritenuta un test molto importante perché domani le banche dovranno rimborsare alla Bce 442 miliardi di euro a causa della scadenza dell'operazione di rifinanziamento ad 1 anno.
COMMENTA LA NOTIZIA