Asta Bce: Intesa SanPaolo, eccesso di riserve non oltre 40 mld euro; no tensioni monetario -1

Inviato da Micaela Osella il Gio, 01/07/2010 - 10:44
Le banche dell'Eurozona hanno domandato fondi per 131,9 miliardi all'asta con scadenza trimestrale di ieri. L'eccesso di riserve risultante a seguito del drenaggio di 312 miliardi non dovrebbe superare i 40 miliardi. "Oggi è in programma l'asta straordinaria per fondi con rientro il 7 luglio, che dovrebbe avvicinare l'eccesso di riserve alla norma del periodo precedente la maxi-asta del giugno 2009 (in media 80 miliardi)", commentano gli esperti del Servizio Studi e Ricerche di Intesa SanPaolo. "Le tensioni sul mercato monetario sono state molto contenute: si è verificato un modesto rialzo degli OIS dopo l'asta, ma i tassi superano lo 0,6% soltanto dai 10 mesi a crescere - proseguono gli analisti.
COMMENTA LA NOTIZIA