1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Assoreti: in aprile +14% per la raccolta netta complessiva delle reti dei promotori finanziari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ad aprile, il dato rilevato da Assoreti indica una raccolta netta complessiva per le reti di promotori finanziari pari a 1,7 miliardi di euro segnando un aumento del 14% rispetto al mese precedente. La spinta al rialzo arriva dal crescente interesse nei confronti del risparmio gestito, sui quali confluiscono complessivamente risorse nette per 2,7 miliardi di euro (+18,3%), mentre le movimentazioni sui prodotti in regime amministrato vedono la maggiore prevalenza dei disinvestimenti, con un saldo netto negativo pari a 1,0 miliardo di euro.

La raccolta netta realizzata attraverso la distribuzione diretta di quote di OICR è stata complessivamente positiva per 1,7 miliardi di euro. Anche ad aprile, gli investimenti si concentrano sugli OICR domiciliati all’estero, con una raccolta complessiva di poco superiore a 1,7 miliardi di euro (965 milioni in fondi tradizionali e 776 milioni in fondi di fondi), mentre i fondi di diritto italiano e gli speculativi chiudono il mese con un bilancio negativo. Gli investimenti netti effettuati sui prodotti assicurativi e previdenziali ammontano a 924 milioni di euro (+17,5% rispetto a marzo); il 94,8% delle risorse nette è destinato alle unit linked (876 milioni di euro). Torna positivo il bilancio delle gestioni patrimoniali individuali; sulle GPM la raccolta è pari a 52 milioni di euro mentre sulle GPF si attesta a 20 milioni.

Il contributo delle reti al sistema di OICR, attraverso la distribuzione diretta e indiretta di quote, si è attestato, quindi, su un ammontare pari a 2,6 miliardi di euro, pari al 48,7% della raccolta netta complessiva del settore (5,4 miliardi di euro). Da inizio anno, l’apporto delle reti sale a 8,1 miliardi di euro, pari al 42,2% dei volumi di raccolta realizzati sul sistema fondi (19,3 miliardi di euro).

Nel mese, l’investimento in titoli è stato negativo per 905 milioni ed ha coinvolto tutte le categorie di strumenti finanziari; in rosso anche il saldo della liquidità (-113 milioni di euro).

In termini di raccolta lorda, l’operatività delle reti si concretizza in volumi pari a 7,8 miliardi di euro per il risparmio gestito, in un intermediato di 7,7 miliardi di euro per le transazioni in titoli e di 140 milioni di euro per gli altri prodotti e servizi.

Il numero di promotori finanziari con mandato dalle società rientranti nell’indagine dell’Assoreti è pari a 21.642 unità, con una rappresentatività del 93% sull’intera compagine associativa (23.276 – dato stimato).
Commenti dei Lettori
News Correlate
AUMENTO DI CAPITALE

Carraro: offerta in opzione, sottoscritto il 99,684%

A conclusione dell’offerta in opzione nell’ambito dell’aumento di capitale, Carraro ha annunciato che sono stati esercitati 43.225.974 diritti per la sottoscrizione di 33.620.202 azioni, pari al 99,684% del totale.

Il controvalore complessivo è d…

BANCHE ITALIA

Veneto Banca: Cda chiede intervento Atlante per ricapitalizzazione

Oggi il Cda di Veneto Banca “ha riaffermato – si legge in una nota diffusa dall’istituto – la propria piena fiducia nella prospettiva dell’aggregazione con Banca Popolare di Vicenza come condizione per il rilancio delle due banche, importante per lo …

MERCATI

Chiusura di ottava di poco sotto la parità per le borse europee

Grazie a un miglioramento nella seconda parte innescato dalla revisione al rialzo del Pil statunitense del primo trimestre (+1,2%), i listini europei riducono le perdite e chiudono la settimana di poco sotto la parità.

A Londra il Ftse100 ha term…

MACRO

Stati Uniti: fiducia dei consumatori a 97,1 punti a maggio

Nel mese di maggio l’indice di fiducia dei consumatori elaborato dall’Università del Michigan si è attestato a 97,1 punti, dai 97 di aprile. Nella stima flash il dato era risultato pari a 97,7 punti.