Assogestioni, nel I sem. continua il trend di crescita dei fondi immobiliari

Inviato da Redazione il Mer, 10/10/2007 - 14:18
Semestre positivo per i fondi immobiliari. Una crescita che si è registrata su più fronti. A partire dal patrimonio che è balzato del 13%, permettendo così agli asset di superare i 17,3 miliardi di euro. Tra i fattori che hanno determinato questa crescita c'è l'ingresso sul mercato di una nuova società e 13 nuovi prodotti, che hanno portano il numero complessivo di fondi operativi a 91. Infine, con più di 1,5 miliardi di euro di flussi in entrata, anche la raccolta ha dato un contributo importante allo sviluppo del settore. Sono queste in sintesi le novità rilevanti degli ultimi sei mesi dei fondi immobiliari diffuse da Assogestioni. Nello specifico, nel primo semestre 2007 la percentuale di patrimonio attribuibile ai fondi retail è stata pari al 42%, un controvalore in euro di 7,3 miliardi. La raccolta per questa tipologia di prodotti è stata di 178 milioni di euro. Hanno guadagnato ancora terreno i fondi riservati, i quali ora detengono il 58% degli asset del settore, con un corrispettivo di oltre 10 miliardi frutto della rivalutazione del portafoglio e di una raccolta superiore a 1,36 miliardi. Come si apprende da una nota, l'asset allocation per destinazione d'uso spiega che, seppure in diminuzione, gli investimenti del settore in immobili sono prevalentemente orientati alla destinazione d'uso uffici. Questa rappresenta, infatti, oltre la metà degli impieghi di denaro (il 53,9%). Dal punto di vista dell'asset allocation geografica, non si sono registrati particolari cambiamenti con impegni nel Nord Ovest che sono rimasti al primo posto con il 42% del totale.
COMMENTA LA NOTIZIA