1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Assogestioni, nel IV trim. i risparmiatori preferiscono i fondi di liquidità

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’industria del risparmio gestito registra nel quarto trimestre 2007 deflussi per 24 miliardi di euro. I dati rilevati dall’Assogestioni evidenziano un patrimonio , a fine 2007, pari a 618,3 miliardi, in calo del 5,8% rispetto al 2006. Nell’ultimo trimestre del 2007 i risparmiatori italiani tornano ad allocare risorse nei fondi di liquidità. Lo ha comunicato Assogestioni, precisando che per questa tipologia la raccolta è pari a 1,4 miliardi e il patrimonio a fine 2007 supera i 98 miliardi. Segno più anche per gli hedge, che raccolgono sottoscrizioni per 275 milioni e chiudono il 2007 con un patrimonio a 36,6 miliardi. I flessibili, pur terminando l’ultimo trimestre 2007 con una raccolta negativa per 1,6 miliardi, sono i prodotti per i quali si registrano, in tutto l’anno, le sottoscrizioni maggiori: 12,6 miliardi e un patrimonio a 71,3 miliardi. A livello trimestrale la categoria dei bilanciati subisce deflussi netti per poco meno di 2,2 miliardi. Il bilancio a fine 2007 è negativo per 7,2 miliardi. I riscatti condizionano il valore del patrimonio, che passa agli attuali 35,8. L’ondata di riscatti colpisce anche la categoria degli azionari, che perdono in un trimestre 8,6 miliardi. I deflussi dall’inizio dell’anno pesano sulla categoria per oltre 24,3 miliardi. Ammontano a 13,3 miliardi i riscatti registrati dai fondi obbligazionari durante il quarto trimestre 2007. nell’ultimo trimestre del 2007 prosegue l’andamento negativo dei fondi esteri che, malgrado un risultato passivo di 6,2 miliardi, chiudono l’anno con un bilancio positivo e pari a 3,6 miliardi. È negativo anche l’andamento dei fondi Italiani e roundtrip. Questi ultimi chiudono il 2007 con deflussi pari a 3,1 miliardi. Per i prodotti domestici i riscatti nel trimestre sono pari a 12,4 miliardi; in tutto il 2007 i fondi italiani perdono circa 52,9 miliardi.