Assogestioni: Giordano Lombardo nuovo presidente, sostituisce Domenico Siniscalco

Inviato da Riccardo Designori il Mer, 26/03/2014 - 19:13

L'assemblea di Assogestioni ha nominato l'attuale vice presidente dell'associazione Giordano Lombardo a presidente in sostituzione di Domenico Siniscalco, che aveva rassegnato le dimissioni lo scorso novembre. "L'industria del risparmio gestito italiano ha davanti a sé tre occasioni storiche che non può, e non deve, farsi scappare", sono state le prime parole dopo l'elezione a numero uno dell'Associazione da parte di Lombardo, deputy CEO e CIO di Pioneer Investment. Tommaso Corcos, country manager di Franklin Templeton, Santo Borsellino, Amministratore delegato di Generali Investment Europe, e Sergio Albarelli, Ad di Eurizon Capital Sgr, sono stati nominati vice-presidenti.



"Senza nulla togliere a chi mi ha preceduto, i tempi erano maturi perché il presidente fosse un uomo dell'industria del risparmio gestito e che fossimo rappresentati da qualcuno che lavora nel settore", ha aggiunto il manager di Pioneer Investment.




Nel giorno dell'apertura del Salone del Risparmio, in programma a Milano anche domani e venerdì, Lombardo si è fatto avvocato dei piani individuali di risparmio, forme di incentivo al risparmio di lungo termine presenti in altri paesi europei come Francia e Gran Bretagna e le cui linee guida sono state definite già nel 2011, rimanendo finora solo sulla carta. "Piani Individuali di Risparmio, ELTIF e rilancio della previdenza complementare sono tre occasioni concrete per promuovere una pratica di lungo periodo nel risparmio gestito", ha affermato Lombardo ricordando l'impegno di Assogestioni in questa direzione.




Facendo proprio riferimento ad alcune stime preliminari elaborate da Pioneer Investments, gli strumenti indicati da Lombardo potrebbero aumentare di dieci punti in dieci anni la percentuale di risparmio gestito nei portafogli degli italiani, ora poco sopra il 20%. Tradotto: portare a un incremento di circa il 50%.




"Per cogliere al meglio queste opportunità dovremo rispettare due condizioni", ha evidenziato Lombardo, ricordando in tal senso "l'incremento dell'impegno a livello europeo per rendere reali per l'industria e per il nostro paese le opportunità storiche, che si presentano davanti a noi" e l'impegno verso una corretta comunicazione ed educazione finanziaria che faccia emergere come "l'industria del risparmio gestito è la più trasparente nel mondo finanziario".




Un altro tema importante toccato dal neo eletto presidente di Assogestioni è quello della tassazione delle rendite finanziarie. "Questo tema si intreccia con quello della tassazione delle rendite finanziarie: è l'occasione per introdurre per questi prodotti) incentivi fiscali, una tassazione decrescente nel tempo con limiti annuali ai versamenti", ha concluso Giordano.




COMMENTA LA NOTIZIA